Home arrow Festival Report arrow FESTIVAL REPORT // CLUB TO CLUB 2007
Main Menu
Login
Username

Password

Ricordami
Hai dimenticato la password?
Senza account? Creane uno!
Online
Sono online 341 ospiti
Statistica Utenti
17965 registrati
1770 questo mese
ultimo: Randallfaphy
24
11
FESTIVAL REPORT // CLUB TO CLUB 2007
by Besegher
Stampa E-mail
Scritto da besegher    sabato, 24 novembre 2007 - 1 Commento


International Festival of Electronic Music and Arts
7th Edition

Si è svolto a Torino e a Barcellona dall’ 8 al 10 Novembre 2007 il festival ClubToClub.
Nella sezione Festival Report troverete i video delle performance curate dalla rassegna Code_in_Motion e i live audio video presentati alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.



Sound reaction è il tema affrontato quest'anno da code_in_motion, la sezione di Club to Club dedicata all'arte elettronica e curata dell'Associazione NADA, che pone l'accento sull'esplorazione sound-reactive dello spazio del club, alla ricerca di nuove declinazioni del suo ruolo sociale, estetico e di intrattenimento.

Riprendendo il dibattito sul concetto mcluhaniano di rimediazione, secondo cui un media contiene sempre un altro media innescando nel sociale un processo di citazione e rimozione infinita delle forme e dei contenuti, l'edizione 2007 di code_in_motion propone al pubblico italiano una duplice riflessione sulle implicazioni estetiche ed economiche del software nell'arte elettronica degli ultimi anni, attraverso la partecipazione di artisti rappresentativi della scena europea da una parte,e l'allestimento di un workshop sull'open-source-software dall'altra.

Gli artisti sono stati invitati a presentare lavori in cui il fulcro della ricerca creativa sta nell'ideazione del media piuttosto che del messaggio, in particolare nello sviluppo di un software reattivo al suono,tale da coinvolgere lo spettatore in un'esperienza inedita del club,tra sinestesie e immersioni audiovisive. Il workshop è rivolto a chi vuole avvicinarsi a Processing, il noto linguaggio e ambiente di programmazione basato su Java,sviluppato open source a partire dall'iniziativa di Casey Reas e Ben Fry e usato da migliaia di artisti e visual designer in tutto il mondo;il laboratorio,tenutosi dal 5 all'8 novembre nei locali di Amantes,è stato coordinato da Fabio Franchino e Alessandro Capozzo, con un intervento finale dell'artista inglese Paul Prudence, real time visual performer invitato per questa edizione di code_in_motion.

Gli artisti che hanno esibito i propri software nelle location del festival sono stati Prudence, che ha presentato come Transphometic la sua installazione suond-reactive al Jam Club, e Andreas Köberle aka Eskimoblood [De] al Supermarket. In contemporanea,a Barcelona nella sala Loftdel Razzmatazz, Claudio Sinatti [It], ha presentato la sua installazione multischermo Technocarillon.

I lavori ralizzati durante il workshop dai partecipanti sono stati anch'essi parte del programma di code_in_motion, andando a costituire l'allestimento visuale della notte di Club to Club all'Hiroshima Mon Amour. (Alessandro Massobrio)

TRANSPHORMETIC (Paul Prudence, UK)
ven. 9 novembre 2007 - “Club to Club” @ Jam Club, Torino

Paul Prudence, interaction designer e real-time visual performer, lavora con sistemi procedurali esplorando la struttura, le potenzialità grafiche e generative del video feedback attraverso vvvv di Meso. Freelance Interaction Designer e sviluppatore ActionScript, è autore di testi sul design procedurale e del noto blog Dataisnature, punto di riferimento online per la scena della visual software art. Per tutto il 2006 è stato resident vj al The End di Londra con lo Schtum Collective.

www.transphormetic.com

www.dataisnature.com

www.flickr.com/photos/transphormetic

vvvv.meso.net

ESKIMOBLOOD (Andreas Köberle, D)
ven. 9 novembre 2007 - “Club to Club” @ Supermarket, Torino

Membro attivo della comunità di artisti e designer che gravita intorno a Processing, inizia a sviluppare applicazioni interattive con Lingo e Director. Affascinato dalla scena club/vj berlinese e dall’idea di visualizzare la musica attraverso la programmazione grafica, scopre in Processing un ambiente più flessibile e potente per dare forma ai suoi progetti. Sulla scia di artisti quali Marius Watz, Toxi, Tom Garden e Christian Riekhoff, sviluppa il suo lavoro più importante, la libreria surfaceLib, base di tutti le sue opere più recenti. Vive a Berlino dove lavora come web designer.

www.eskimoblood.de

www.flickr.com/photos/eskimoblood

www.processing.org

CLAUDIO SINATTI (IT)
ven. 9 novembre 2007 - “Club Europa” @ Razzmatazz, Sala Loft (Barcellona)

Milanese, artista multimediale, regista di videoclip e video designer è senza dubbio la figura più importante della scena vj italiana. Sin dagli esordi con il collettivo di sperimentazione audiovisiva Sun Wu-Kung, esplora le potenzialità espressive dell’interazione audio/video, in un percorso di ricerca che lo ha portato a collaborare negli anni con artisti quali Christian Fennesz, Ulrich Troyer, Scanner, Andrea Gabriele e Marita Cosma, Sergio Messina, Retina.it e molti altri. Partecipa a code_in_motion per la sezione Club Europa presentando al Loft di Barcellona il suo progetto in multiproiezione Carillon, sviluppato con Isadora.

 

credit video: Giacomo Mosconi, Christian Racca, Alessandro Maioglio

www.claudiosinatti.com

www.myspace.com/claudiosinatti

www.troikatronix.com/isadora.html

CODE_IN_MOTION LAB
ven. 9 novembre 2007 - “Club to Club” @ Hiroshima Mon Amour, Torino

Seguiti passo passo dai due docenti del corso, Alessandro Capozzo e Fabio Franchino, i partecipanti sono stati introdotti alle specifiche del linguaggio Processing/Java, lavorando al tempo stesso con un’obbiettivo concreto: sviluppare una propria personale applicazione sound-reactive presentata all’Hiroshima Mon Amour durante la serata di Club to Club, come parte integrante del programma di code_in_motion.

 

www.associazione-nada.org

WILLIAM BASINSKI
sab. 10 novembre 2007 - “Club to Club” @ Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino

 Texano, con all'attivo più di vent'anni di sperimentazione colta in ambito para jazzistico, William Basinski è l'uomo che ha elevato il loop ad arte al passaggio tra i due secoli, diventando un punto di riferimento nel panorama della musica ambient più sperimentale. Il suo capolavoro "The Disintegration Loops" - in 4 CD - meglio di tutti ha saputo rappresentare l'11 settembre newyorkese, attraverso il suono di nastri che si ripetono e deteriorano. Per Club To Club ha presentato un'esibizione live audiovideo in esclusiva.

 

www.mmlxii.com/

ZIMMERFREI
sab. 10 novembre 2007 - “Club to Club” @ Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino

ZimmerFrei è un gruppo di artisti che ha sede a Bologna. Nato nel 1999 da Anna Rispoli, Anna de Manincor e Massimo Carozzi, opera sia come collettivo che come etichetta che produce i lavori dei singoli. ZimmerFrei agisce tra il territorio della performance e quello delle arti visive, producendo opere di vario formato: installazioni sonore e video, ambienti, workshop, performance, oggetti e prototipi.

 

www.zimmerfrei.co.it/

TECH STUFF - CUBES
Installazione a base di cubi, cartone, codici a barre, suoni e aneddoti bizzarri.
sab. 10 novembre 2007 - “Club to Club” @ Lingotto Padiglione I, Torino

TECH STUFF è un sussidiario di musica elettronica. Un libro e una serie di mini-documentari sulle tecniche, gli artisti e gli strumenti più bizzarri che hanno fatto la storia della musica elettronica.
Un'indagine sull'invenzione del theremin e la nascita dei moderni sintetizzatori, i nastri magnetici, il vinile, le drum-machine e la musica concreta. Cosa sono il moog e la musica generativa? Come funziona un filtro? Come viene digitalizzato un suono? La musica elettronica esisteva negli anni '20?
L'installazione TECH STUFF - CUBES presenta sotto forma di ambiente interattivo in multiproiezione i contenuti del dvd/libro. Centinaia di cubi cartone per esplorare immagini di repertorio, rarità e sample audio dimenticati. Dedicato agli smanettoni e ai curiosi della storia del suono elettronico.



Un progetto di TODO Design per QOOB.tv e ISBN Edizioni

www.todo.to.it

link correlato: www.clubtoclub.it

< Precedente   Successivo >
Comments

You are not authorized to leave comments - please login.