Main Menu
Login
Username

Password

Ricordami
Hai dimenticato la password?
Senza account? Creane uno!
Online
Sono online 188 ospiti
Statistica Utenti
17995 registrati
1519 questo mese
ultimo: Yolandaflath
29
01
eyes on vjs #02 Feb08
by Besegher
Stampa E-mail
Scritto da Besegher    marted́, 29 gennaio 2008 - Inserisci un commento


Secondo appuntamento con "Eyes on Vjs", questa volta sono protagonisti  gli Influx (Pistoia) vincitori dell'edizione 2007 di "ew challenge best Vj performance" e ottima rivelazione/conferma del panorama Vj italiano dell'ultimo anno.



(VJC:) prima di tutto parlateci un pò di voi: chi siete, cosa avete fatto?
(Influx:) InFlux sono Federico Fiori e Francesca Lenzi. Il progetto nasce verso la fine del 2003  dalla passione comune per la videoarte e per tutte quelle forme di sperimentazioni legate alla tecnologia. Cisiamo avvicinati al vjing qualche anno più tardi, nel 2005, per puro caso, quando abbiamo iniziato a proiettare i nostri video durante i djset di alcuni amici. Da queste prime esperienze è nata la passione per la forma live del video che non avevamo mai praticato prima. Da quel momento è diventata invece la nostra attività principale, anche se in realtà continuiamo ad affrontare la nostra ricerca visiva attraverso altre forme espressive che riteniamo molto più vicine al nostro modo di sentire.



(VJC:) cos'è un vj?
(Influx:) Un visualizzatore di pensieri e suoni. Un artista visivo, spesso sottovalutato, che opera in contesti non convenzionali al mondo artistico vero e proprio e che spesso si trova a confrontarsi con un pubblico disattento e non interessato. Questa, secondo noi è la sfida del vj: riuscire a comunicare, a provocare emozioni, a far riflettere un pubblico che si trova non per scelta di fronte al suo lavoro. Solo in questo modo il ruolo del vj può assumere un valore diverso. Se riflettiamo bene ci rendiamo conto che il vjing può essere un grande mezzo comunicativo: diretto e immediato, fruibile da tutti e nelle situazioni più disparate. Crediamo che per far questo serva un attenta ricerca sui contenuti del proprio lavoro, cosa che non sempre avviene.

(VJC:) cosa non è un vj?
(Influx:) Il "tappezziere" dei locali.

(VJC:) vjset o livemedia?
(Influx:) Entrambi... sono due forme di espressione diverse, l'una non esclude l'altra. Ci piacciono i vjset perchè sono immediati e diretti e soprattutto divertenti mentre il livemedia permette una ricerca più profonda sia per quanto riguarda l'utilizzo di tecniche che di linguaggi.

(VJC:) credete che ci possa essere una narrazione durante il vjset o si deve parlare di pura (o mera?) estetica?
(Influx:) Un vjset può avere una narrazione ma non può prescindere da questo.Più che di narrazione ed estetica preferiamo parlare di contenuto ed estetica. Per contenuto intendiamo un tema visivo ben preciso, una struttura delineata e riconoscibile che unito ad una ricerca estetica dell'immagine rendono un  vjset compiuto.

(VJC:) materiale proprio o resampling?
(Influx:) Per quanto ci riguarda, fino ad oggi, abbiamo sempre realizzato inostri vjset con materiale autoprodotto. Se ci togliamo la produzione del materiale, l'utilizzo della videocamera, della fotocamera etc., ci togliamo la parte portante del nostro lavoro e soprattutto quella più divertente. E comunque non riusciremo a esprimere le nostre idee con il materiale di altri.

(VJC:) il computer come interfaccia fisica del liveset, limite o estensione?
(Influx:) Il computer solo come mezzo per esprimerci... per questo a volte può essere sia limite che estensione.

(VJC:) progetti in corso?
(Influx:) Sempre tanti... il più importante forse in questo momento è PurpleHaze ( www.myspace.com/purplehaze_ph ), un progetto di sperimentazione teatrale nato dalla nostra collaborazione con una scenografa, uno scrittore ed un performer. Per noi il teatro rappresenta la forma di espressione che può racchiudere in modo completo le componenti che più ci interessano: il video, il live e lo spazio; la ricerca di un ambiente immersivo per lo spettatore. Stiamo cercando di mettere insieme il bagaglio di esperienze fatte negli ultimi anni per cercare di "rigenerare" il nostro lavoro.

(VJC:) cosa odia un vj?
(Influx:) Lo schermo piccolo (o che non c'è), il proiettore che tende alverde, le luci che puntano sullo schermo, quelli che ti dicono "che bella musica che metti"

(VJC:) cosa ama un vj?
(Influx:) L' imprevisto... è quello che rende vero il live!

(VJC:) musicista preferito?
(Influx:) Ascoltiamo di tutto... fra i tanti: Pink Floyd, Kraftwerk, AlvaNoto, Matmos, Bjork, Aphex Twin...

(VJC:) video artista preferito?
(Influx:) Stessa cosa che per la musica... Wolf Vostell, Nam June Paik, BillViola, Gary Hill, Studio Azzurro, Fabrizio Plessi, Bianco Valente,Canecapovolto, Otolab....
< Precedente   Successivo >
You are not authorized to leave comments - please login.